Una cena quasi perfetta (1999)

tratto da "The last supper" di Dan Rosen
Regia di Donella Gambini
Scenografie di Michele Seppia
Ideazioni Luci di Camillo Gazzaniga

in collaborazione con Diesis Teatrango

27 Giugno 1999 Teatro di SAN GIULIANO (AR)
15 luglio 1999 Anfiteatro Romano AREZZO (AR)


Un film americano La tenacia di una romantica Un gruppo di amici La pazzia controllata Il bisogno di adrenalina La voglia di fare teatro L'orgoglio di averci provato La salute che non ci ha abbandonato La speranza che non finira' qui La certezza di non aver perso tempo
Cinque studenti liberali dell' Iowa, in Italia sarebbero una sorta di intellettuali di sinistra, invitano ogni domenica sera a cena una persona con cui intrattenersi e discutere piacevolmente, accogliendola con ricchi e gustosi manicaretti. I problemi iniziano quando, casualmente, arriva a cena Bill Paxton, ex-marine filonazista, che mette presto in mostra il suo punto di vista, attribuendo tutti i problemi del mondo ad ebrei, donne e negri. Dopo una animata discussione Bill rimane ucciso. I cinque, dopo lo smarrimento iniziale, decidono di seppellirne il corpo in giardino. A questo punto cosa fanno? Vivono nel rimorso e nell'angoscia? Non riescono piu' a dormire? No, decidono di continuare con le loro cenette e di invitare i personaggi piu' radicali dell'estrema destra con un solo scopo: eliminarli. Avvelenano le loro vittime e seppelliscono i corpi nel giardino dove i pomodori possono crescere sempre piu' gustosi. Ma quando inviteranno Norman, un misto fra politico e telepredicatore, le cose prenderanno tutta un'altra piega. Scritta da Dan Rosen, e' una black comedy politico-culinaria che non manca di aguzza ironia nel disegno dei personaggi, dei rapporti interni al gruppo, con lo studente nero di giurisprudenza che fa da guru agli altri, e della ludica logica criminale che li guida.
Interpreti (ruolo) Caracchini Barbara (Sceriffo Stanley - Heather) Cucciniello Marco (Reverendo Haskins - il classista) Ganino Antonella (Poly) Gitto Danilo (Zack - il maschilista - il conservatore) Giuliano Giovanni (Luke) Mori Aldo (Norman) Peruzzi Barbara (Jude) Seppia Michele (Mark) Stazio Andrea (Pete)